Balamp, una lampada di peso

Il designer Andrea Cingoli vince il premio iF Design Award 2016 nella categoria lighting con Balamp, una lampada da tavolo intelligente che funziona proprio come una bilancia.

Roseto degli Abruzzi (TE), 29 febbraio 2016Il designer abruzzese Andrea Cingoli vince il premio internazionale iF Design Award 2016 nella categoria product lighting con Balamp, una lampada da tavolo che funziona proprio come una bilancia: si accende e si spegne sulla base del peso degli oggetti che vi vengono appoggiati.
Il premio è stato conferito venerdì 26 febbraio con una solenne cerimonia di premiazione all’interno dell’avveniristico museo BMW a Monaco di Baviera, in Germania.

La lampada Balamp è un oggetto che vive in simbiosi con il suo contesto, funge anche da piano d’appoggio per oggetti ed effetti personali ma la sua forma estremamente essenziale e raffinata, tale da rifiutare qualsiasi tipo di interfaccia analogica e rimandare tutte le regolazioni (orologio, sveglia, tonalità e temperatura di colore) ad una APP cellulare, lo rende inconfondibile e indispensabile.

“La vittoria del prestigioso iF Award – continua Andrea Cingoli – mi rende particolarmente orgoglioso proprio perché la lampada Balamp mostra l’essenza del mio progettare. Sono profondamente convinto che l’innovazione sia l’unico modo per affrontare in modo efficace un mercato competitivo e propositivo, e per questo esploro e rileggo la realtà quotidiana conferendo ai prodotti nuovi significati, inaspettate forme e funzionalità”.

 

Il prodotto: Balamp
Design CONCEPTICON studio Andrea Cingoli, Italia; Partner per Engineering Giromari S.r.l, Italia

L’osservazione delle abitudini, dello stile di vita, delle tendenze porta ad una naturale e conseguente evoluzione nel funzionamento degli oggetti tentando di renderli sempre più “accondiscendenti” nei confronti dell’utente. E’ il caso di Balamp, una abatjour, progettata dal designer Andrea Cingoli (Concepticon studio), che basa tutto il suo funzionamento sulla variazione di peso degli oggetti poggiati sopra alla sua scocca: poggiando oggetti su Balamp e schiacciando il suo piatto, si registra il carico di base che tiene spenta la lampada.
Sollevando uno qualsiasi degli oggetti componenti il carico, come ad esempio un bicchiere d’acqua, Balamp si accende con una intensità luminosa tenue per avere una minimo di illuminazione senza disturbare il partner che dorme. Successivamente, riappoggiando l’oggetto sul piatto e schiacciando lo stesso, la lampada si registra sulla nuova tara che mantiene spenta la luce.
Con l’accensione di Balamp si avvia anche l’orologio sveglia incorporato che per alcuni secondi proietta l’orario sul piano del comodino.
Per accendere la lampada con una maggiore intensità luminosa basta premere il piatto di appoggio e tenerlo premuto per attivare la funzione di dimmerabilità dei led incorporati. Il piatto superiore è anche un caricabatterie wireless che permette di caricare il cellulare al solo contatto.
Materiali: acciaio spazzolato scuro, policarbonato, polimeri lucido per la ricarica induttiva, apparecchiature elettriche, striscia di LED dimmerabili, pellicola antigraffio; dimensioni 30Lx30Wx 5H (cm).

 

Il premio iF Design Award
Ogni anno, iF International Forum Design GmbH organizza uno dei concorsi di design più celebri e apprezzati al mondo: l’iF Design Award. Il sigillo di qualità iF Design Award è stato attribuito per la prima volta nel 1953 e si propone non solo di individuare il buon design ma anche di aumentare la consapevolezza del design tra il pubblico e il ruolo che svolge nella vita di ogni giorno, di aiutare le aziende a integrare il design nelle loro strategie a lungo termine, di salvaguardare il ruolo del designer professionista, di effettuare il cambiamento sociale attraverso il design nonché di sostenere giovani talenti.
Grazie a queste caratteristiche l’iF Design Award è a oggi uno dei premi di design più importanti a livello internazionale. Le candidature per questa competizione arrivano da un’ampia platea di partecipanti (oltre 5.000 iscrizioni da 70 paesi), che comprende l’industria e gli studi di design: partecipano produttori e progettisti che lavorano nel design di prodotto, nel design della comunicazione e nel packaging design.

Data

29.02.16


Categoria

news


Autore

admin


VUOI SAPERE DI PIÙ
SUI NOSTRI LAVORI?

CONTATTACI